Cie di Ponte Galeria – proteste, fughe e violenze

f3536704Audio con il racconto di un recluso.
In francese dal blog Sans Papiers Ni Frontières

Nella notte tra il 13 e il 14 settembre un nuovo tentativo di fuga dal CIE di Ponte Galeria, almeno il terzo in meno di due settimane. Purtroppo anche questo non è riuscito e i reclusi sono stati riportati nella struttura. Non contenti gli operatori di polizia, compreso il direttore del centro si sono lasciati andare ad una vera e propria rappresaglia. Tra insulti, minacce e violenze nei confronti un po’ di tutti i rinchiusi, un ragazzo sembra essere stato ferito ad una gamba ed un altro al naso. Prima di venire pestati venivano fatti rientrare dentro le celle, lontano dalle videocamere del circuito di sorveglianza, celle dalle quali sono stati portati via tutti i materassi e lenzuola. Per i feriti non è stato disposto alcun trasferimento in ospedale, ma sono state fatte solamente delle medicazioni sommarie. Nulla di nuovo, infatti sono nelle stesse condizioni anche alcuni ragazzi feriti durante la protesta della scorsa settimana, le autorità del Centro si sono sempre rifiutate di portarli in ospedale addirittura mandando indietro l’ambulanza del 118 che era accorsa sul luogo dopo varie telefonate da parte dei feriti.

This entry was posted in dalle Galere and tagged , , , , . Bookmark the permalink.