Sete (Francia). Sabato 4 ottobre, manifestazione regionale contro i Centri di detenzione amministrativa

Manifesto della manifestazione contro i CRA di Sete

Manifesto della manifestazione contro i CRA di Sete

Basta! I Centri di detenzione amministrativa vanno chiusi!

Oggi, circa 44.000 persone sono detenuti dallo Stato francese nei centri di detenzione amministrativa (CRA). Questo significa che migliaia di persone, tra cui famiglie con bambini, sono rinchiuse e private della libertà per il solocrimine” di non essere nati in Francia o non essere in regola con i documenti.

Da anni le associazioni solidali con i migranti hanno messo in guardia l’opinione pubblica circa i numerosi attentati alla dignità umana e  sugli abusi fisici e morali (l’ultimo rapporto CIMADE è eloquente in proposito, lo trovate qui) che subiscono le persone detenute nei CRA, spesso rimpatriati in maniera coatta dal territorio francese dopo la detenzione (56000 deportazioni nel 2012 solo per la Francia metropolitana). Questa violenza istituzionale porta come conseguenze anche suicidi e altri atti disperati come le mutilazioni.

Non dobbiamo dimenticarci che i migranti sono persone che fuggono da condizioni di vita disastrose o semplicemente cercano di migliorare la qualità della loro vita.

Ricordiamoci che nel 19 ° secolo furono  milioni gli europei emigrati in tutto il mondo per scappare dalla povertà del vecchio continente“.

E soprattutto dovremmo avere sempre ben presente che la ricchezza economica dei paesi occidentali si basa spesso sul saccheggio e sullo sfruttamento delle risorse e delle popolazioni dei paesi da cui provengono i migranti.

I luoghi di detenzione, tra cui CRA, servono al sistema capitalistico nel suo bisogno di gestione delle popolazioni e dei flussi della manodopera. Il CRA, come altri luoghi di reclusione, è conseguenza della barbarie capitalista e dello stato (la militarizzazione delle frontiere ha causato la morte di 13.000 migranti lo scorso anno alle porte della Fortezza Europa).

Non esiste un capitalismo dal volto umano!

Per la libertà di tutte e tutti, contro il CRA, contro tutti i tipi di carcere e la società che li produce, venite manifestare a Sète (34) sulla Piazza del Municipio, Sabato 4 Ottobre, 2014 alle 14h, e portare le pentole per farvi sentire dai nostri compagni migranti rinchiusi!

Dei CRA solo macerie!

Articolo tradotto da Sans papiers ni frontières

This entry was posted in dalle Galere and tagged , , , . Bookmark the permalink.