Sangue a Ponte Galeria

Fonte: Macerie

Sangue a Ponte Galeria

Nel Cie di Ponte Galeria alle 4 di questa mattina la polizia ha svegliato un recluso tunisino per comunicargli la deportazione imminente. Nel disperato tentativo di evitare l’espulsione il ragazzo ha deciso di ingoiare una lametta e tagliarsi le vene. Soltanto dopo le proteste dei suoi compagni di sezione, quando il ragazzo era senza sensi in una pozza di sangue, è arrivata un’ambulanza per portarlo in ospedale. Nel Centro la protesta non si è ancora fermata e diversi reclusi hanno rifiutato la colazione e il pranzo.

In attesa di aggiornamenti ascolta una breve intervista registrata qualche ora fa e già trasmessa da Radio Onda Rossa e Radio Black Out.

macerie @ Aprile 10, 2015

Aggiornamento da Radio Onda Rossa delle ore 18.47

I/le solidali hanno convocato per Sabato 11 Aprile un presidio davanti al CIE di Ponte Galeria per sostenere le persone internate: appuntamento alle ore 16 davanti alla  Stazione Ostiense, presidio alle ore 17 al CIE di Ponte Galeria

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.