Roma – Saluto solidale alle recluse nel CIE di Ponte Galeria

Riceviamo e pubblichiamo. Ricordiamo che potete scriverci o inviarci contributi a hurriya[at]autistici.org

Ieri, sabato 9 luglio, un gruppo di solidali ha raggiunto il CIE di Ponte Galeria per farsi sentire con grida e rumori dalle donne recluse.
Il saluto è durato qualche minuto, con la speranza che le 90 donne imprigionate siano contente di sapere che c’è qualcun* pront* a sostenere le loro resistenze.

Nonostante l’ennesimo procedimento notificato contro chi partecipa al presidio mensile davanti le mura del CIE, abbiamo la certezza che torneremo lì per rompere l’isolamento in cui vorrebbero costringere le persone recluse.

Nemici e Nemiche delle frontiere che viaggiano in treno senza la ronda del controllore di turno e ben content* di non incontrare celere, idrante e digos

This entry was posted in dalle Frontiere and tagged , , . Bookmark the permalink.