Torino – Oggi 14 marzo presidio solidale con un recluso in sciopero della fame da 34 giorni nel CPR

Fonte: Macerie

Da 34 giorni un recluso del Cpr di corso Brunelleschi è in sciopero della fame. Ieri è stato portato all’Ospedale Martini dove i medici non hanno ritenuto fosse necessario ricoverarlo nonostante le sue condizioni di salute continuino a peggiorare. Come se non bastasse, al suo rientro nel Centro, quando il ragazzo si è rifiutato di rientrare nella fredda celletta d’isolamento in cui le guardie lo tengono rinchiuso per punizione, è stato picchiato. Quello che sta succedendo è inaccettabile e sono tanti gli uomini responsabili dei rischi che questo recluso sta correndo. Alcuni di questi sono i medici che lavorano al Pronto Soccorso del Martini. Ci vediamo lì davanti questa sera alle 18, numerosi è incazzati. Un ragazzo sta rischiando di morire per la sua libertà!!!

Evento FB

Il racconto di quanto accaduto ieri direttamente dalla voce del recluso in sciopero della fame in collegamento telefonico con la trasmissione ACAB andata in onda ieri, mercoledì 13 marzo su Radio BlackOut

Acab – Recluso al Cpr al 34simo giorno di sciopero della fame

 

This entry was posted in Appuntamenti, dalle Galere and tagged , , , , . Bookmark the permalink.