Tolosa – Proteste nel CRA di Cornebarrieu

cra8Da sabato, nel Centro di detenzione amministrativa di Cornebarrieu protestano 40 persone migranti imprigionate in due delle cinque aree del centro. I reclusi si rifiutano di mangiare per protestare contro il trattamento impartito dall’amministrazione. A seguito di un alterco con le squadre di polizia presenti nel centro, i detenuti hanno anche deciso d’inviare una lettera al procuratore per informarlo della loro situazione. “La maggior parte delle persone trattenute nel centro sono di religione islamica e una squadra di polizia ha creduto divertente diffondere musica dagli altoparlanti della stanza in cui pregano. Di fronte a questa evidente mancanza di rispetto, si sono accesi gli animi”, dice Leo Claus, responsabile di un’associazione per l’accoglienza dei migranti.
Le tensioni all’interno del centro di detenzione sono aggravate dal fatto che la provincia di Haute Garonne è una delle poche in Francia che utilizza tutti i 45 giorni di detenzione consentiti dalla legge.

fonte: [1]

This entry was posted in dalle Galere and tagged , , , . Bookmark the permalink.