Torino, Roma, Milano, Bari – Trasferimenti, violenze e deportazioni

Riceviamo e pubblichiamo

Ieri ci è arrivata notizia della deportazione, ora in corso, di Divine Umoru, resa possibile da un’ordinanza emessa direttamente da Salvini, malgrado avesse i documenti in regola. È un compagno anarchico che ha subito diversi processi, lo conosciamo e vogliamo essergli solidali.

Per questo, malgrado ci sia reso impossibile rintracciarne i movimenti, saremo a Malpensa alle ore 17,30 (martedì 16) al terminal 1 partenze ingresso 16. Fate girare e venite tutti e tutte!  

Da Radiocane le voci di due dei solidali accorsi a Malpensa: ascolta la testimonianza

Aggiornamenti su Divine: Il Ministero dell’interno non lascia la presa e, non potendo disattendere la sentenza della Cedu, rinchiude Divine nel Cpr di Bari, dove mandano chi si ribella negli altri Cpr. Un Cpr punitivo. A magistrati e polizia ripetiamo che non molleremo finché Divine non sarà libero. Fuoco ai CPR, tutte e tutti liberi!  

Aggiornamento Cpr Torino: Djallo, il ragazzo che ha testimoniato sulla morte in carcere per intenderci, è stato trasferito a Roma questa notte. Nel trasferimento ha avuto un “incidente” con le guardie che lo hanno manganellato. È stato portato a Ponte Galeria e poi, in seguito alla sua richiesta di farsi refertare, in un ospedale militare a Ostia. Ora lo stanno riportando a Ponte Galeria.  Anche altri reclusi, circa 13 nigeriani, sono stati deportati a Roma per un volo pronto a partire in questi giorni.

This entry was posted in dalle Galere and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.