Le rivolte delle persone recluse chiudono il CPR di Trapani Milo

È filtrata solo ieri 14 febbraio la notizia ufficiale della chiusura del lager di Trapani Milo. Durante una riunione tra prefetto e sindacati, per trattare della situazione lavorativa degli operatori della Cooperativa Badia Grande, che dal 26 settembre ha in gestione il CPR, è emerso che la struttura è chiusa da alcuni giorni e i reclusi sono stati tutti trasferiti in un altro CPR (probabilmente in gran parte a Macomer), in seguito ai danneggiamenti causati dagli incendi appiccati durante le rivolte del 4 febbraio e del 2 gennaio scorsi.

La determinazione , il coraggio, la resistenza agli abusi quotidiani e la sete di libertà di chi subisce la detenzione amministrativa nei campi di concentramento hanno portato ancora una volta alla distruzione e chiusura di un lager di stato.

Solidarietà a chi lotta
Liberx tuttx

This entry was posted in dalle Galere and tagged , , , . Bookmark the permalink.